Preloader Image

SLRVLTN Uno Dodici Venti

SLRVLTN Uno Dodici Venti

SLRVLTN Uno Dodici Venti ha suonato live su Radio Milano International e ora è disponbile on demand via Mixcloud:

SLRVLTN Uno Dodici Venti #SNDTRCK

KEM • Lie To Me (Alex Di Ciò Drum Remix)

Tim Atlas • Wallflower

Keithian • Dancing To My Pain

Prince • The Beautiful Ones

Adrian Daniel • Love Me

Seba Kaapstad, Quelle Chris • Our People

Jazmine Sullivan • Pick Up Your Feelings

Raheem DeVaughn, The Colleagues • Twilight

Musiq Soulchild • Buddy

Black Coffee, Pharrell Williams, Jozzy • 10 Missed Calls

Runaway The Catwalker • Pricey

Kaleb Mitchell, Xavier Omär • Fool

JRDN • Pair Of Wings

Cautious Clay • Dying In The Subtlety

Norman Sann • Fed Up

LVRN, 6lack, Summer Walker • Ghetto Christmas

SLRVLTN uno dodici Venti Playlist

In “copertina” e giustamente riconosciuta ai Soul Train Awards 2020 c’è Jazmine Sullivan,

Che finalmente si toglie di dosso l’etichetta abusata di “scoperta di Missy Elliot” per prendere definitivamente il comando della sua vita artistica per la nostra gioia.

Non che Mrs Sullivan non abbia ricevuto riconoscimenti a pioggia durante la sua carriera, solo che a mio avviso è sempre stata poco considerata rispetto al suo valore.
Sin dal debutto nel 2008 con Fearless che contiene una delle canzoni che Simone N1G4 ed io ancora ascoltiamo a ripetizione (si tratta di ‘Lions, Tigers & Bears’) ha sempre tenuto alta l’asta della qualità e delle prove vocali.
Quello che più spesso si legge nei commenti a lei dedicati è la classica frase “the lady can SING!”.

Eccome.

Basti dare un’occhiata e un orecchio alla versione che ha postato su YouTube del suo singolo più recente che è stato anche in playlist in SLRVLT Uno Dodici Venti.

Questa:

‘Pick Up Your Feelings’ insieme a ‘Lost One’ sono i suoi due singoli più recenti e questo fa ben sperare in un quarto capitolo di Jazmine che arriverà entro l’inverno (dicono i ben informati) e che personalmente spero possa attirare la giusta e dovuta attenzione verso una delle voci migliori del panorama contemporaneo.

Forse fuori dai circuiti più rumorosi dell’hype e forse proprio per questo un talento del quale godere in maniera totale.